Batterie Moto e Scooter: in vigore la nuova normativa

2 Febbraio 2021
Batterie Moto e Scooter: in vigore la nuova normativa

È in vigore da ieri, 1° febbraio 2021, la nuova normativa che vieta la vendita a privati di batterie per moto o scooter con Acid pack separato senza detenere una licenza valida.
È, quindi, vietato a rivenditori, distributori, grossisti e meccanici vendere batterie non riempite a privati che non posseggono la licenza. In caso contrario le sanzioni, sia per i possessori che per i fornitori, potranno essere più o meno severe, e variare da una multa fino anche ad una pena detentiva.
Quindi tutti i privati che vorranno acquistare o possedere acido solforico ad una concentrazione superiore al 15% dovranno essere provvisti di una speciale licenza e non sarà possibile avere in casa/garage acido solforico con concentrazioni maggiori al 15%. Tale soluzione è stata, infatti, riclassificata come sostanza regolamentata.
La licenza non è necessaria, invece, per le batterie sigillate in fabbrica, provviste già di Acido all’interno.
Una scelta, quella dell’Unione Europea, dettata proprio dalla volontà e necessità di salvaguardare l’ambiente e la salute di tutti.
È proprio per le loro componenti altamente inquinanti che le batterie esauste rientrano nella categoria dei rifiuti speciali, per i quali vi sono normative ben precise e severe che ne regolano lo smaltimento. È indispensabile, infatti, evitare che le batterie esauste riversino il proprio contenuto nell' ambiente.
È importante ricordare, infatti, che la consegna dell'accumulatore esausto all’elettrauto di fiducia è SEMPRE GRATUITA, in quanto il costo dello smaltimento viene sostenuto nel momento dell'acquisto del nuovo. Questa scelta viene attuata proprio per evitare che si getti una batteria esausta in una normale immondizia.
Se al contrario si decide di provvedere da soli alla sostituzione si possono, e devono, valutare diverse opzioni per il deposito di quella vecchia:
-Contattare l' Agenzia Municipale che si occupa dello smaltimento dei rifiuti e chiedere indicazioni su dove sia collocata l' isola ecologica più vicina.
-Contattare il COBAT, Consorzio Obbligatorio delle Batterie al piombo esauste e dei rifiuti pericolosi, al numero verde 800.869120 o tramite sito Internet www.cobat.it.
Vi ricordiamo, inoltre, che Nicola Veronico S.r.l. supporta le attività nel settore automotive con il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali, affiancando autofficine e operatori del settore auto anche nell'adempimento delle prescrizioni di legge come la compilazione del MUD, modello unico di dichiarazione ambientale, o del registro di carico e scarico e nella corretta gestione dell'area di deposito temporaneo dei rifiuti.

 

Torna indietro
  • Carrello Carrello
    0,00 €
    IVA esclusa
    0 servizi